novembre 05, 2020 1 min di lettura

Ciò che mi succede sempre più spesso negli ultimi mesi è imbattermi in amici e familiari che sono convinti che non vi sia una reale differenza tra il biodegradabile e il compostabile.
La questione nasce naturalmente dal sempre più comune uso dei piatti, bicchieri o altri materiali in amido di mais o ,comunque, compostabili.
Sebbene il passo in avanti che parte della popolazione italiana ha fatto smettendo di comprare piatti di plastica, rischiamo di compromettere gli importanti risultati "semplicemente" sbagliando secchio della spazzatura.
Gettando via il piatto compostabile nel contenitore dell'indifferenziata, stiamo facendo un grosso errore. Infatti, incredibilmente, i rifiuti compostabili non vanno   smaltiti nel contenitore dei rifiuti non riciclabili, ma in quello dell'umido.
Andiamo a vedere le caratteristiche del compostabile e del biodegradabile.
Biodegradibile:
  • Si decompone del 90% in 6 mesi.
  • Si decompone a causa di batteri, luce solare e altri agenti fisici naturali.
  • Il materiale biodegradabile va nel bidone del suo materiale di origine.

Compostabile:

  • Si decomponecompletamente in meno di 3 mesi.
  • Non è solo biodegradabile ma anche disintegrabile.
  • Il materiale compostabile deve essere smaltito nell’umido.

Biodegradabile e compostabile non sono sinonimi.

Asia coronella
Asia coronella


Laisser un commentaire

Les commentaires sont approuvés avant leur publication.


Voir l'article entier

I benefici del Carbone Attivo
I benefici del Carbone Attivo

mai 28, 2021 2 min di lettura

Ciò che devi sapere sui guanti in plastica.
Ciò che devi sapere sui guanti in plastica.

avril 18, 2021 2 min di lettura

Inizia la rivoluzione ecologica con i guanti compostabili in lattice naturale!
Piante in casa e benefici
Metti una (o più) piante in casa e starai meglio

avril 15, 2021 2 min di lettura

Favorire la concentrazione, donare il buono umore. Scopri i Benefici di tenere una o più piante in casa.

Ricevi ora il 10% di sconto!