15 April, 2021 2 min di lettura

E' un luogo comune, pensare che tenere piante dentro casa faccia male alla salute...

E' una diceria infondata? In parte. Le piante purificano l'aria e la rendono meno secca. I benefici apportati dal tenere piante in casa superano nettamente i contro, come quello del rilascio di anidride carbonica, basta semplicemente sapere quali tipi di piante evitare e quali invece poter accogliere senza controindicazioni all'interno del nostro nido.

Piante in casa e benefici

Infatti, come ricorda l’agronomo e scrittore Marco Mencagli negli ambienti chiusi ci sono le sostanze nocive rilasciate dai materiali dell’arredamento, come la nanoplastica, oltre a quelle prodotte dalla cottura dei cibi e dalla nostra stessa respirazione.” La presenza delle piante fa bene alla salute perchè aiuta a ridurre l'inquinamento.

Inoltre, le piante rinfrescano in estate e riscaldano in inverno; favoriscono la concentrazione nello studio e nel lavoro, riducendo i rumori e infondendo calma, e diminuiscono la presenza di polvere in casa, assorbendo gli agenti inquinanti che si disperdono nell’aria. 

Il nostro rapporto con la natura è ancestrale e portarne un po’ nelle nostre case non può che alimentare il nostro benessere, con benefici fisici e anche, soprattutto, psicologici.

 

Intanto, quali sono i motivi per tenere una (o più) piante in casa?

1. Purificano l’aria

Gli scienziati della NASA nel 1989 hanno condotto una ricerca sulle migliori piante da tenere in casa per purificare l’ambiente.

È importante tenerlo in considerazione perché siamo continuamente esposti a tossine e agenti tossici, infatti molte riducono persino formaldeide nell'aria (Palma).

2. Donano buon uomore 

Molte persone concordano nel dire che le piante influenzano lo stato d’animo grazie alle loro molteplici qualità. Alcune riducono lo stress (come la violetta), altre aumentano fertilità e libido sessuale (Anturium). 

Secondo alcune correnti di pensiero, come il feng shui, alcune piante in casa attirano vibrazioni positive. Procuratevi una felce o un crisantemo per donare alla vostra casa un’atmosfera positiva:

3. Attenuano i rumori

Oltre a purificare l’aria, le piante hanno il pregio di essere ottimi isolanti acustici.

Per questo motivo, si vedono tanti edifici ricoperti di vegetazione. Oltre ad abbellire la facciata, riducono il rumore del traffico.

4. Hanno un effetto rilassante

Approfittate delle bontà di madre natura e coltivate piante in casa che vi saranno di grande utilità nei momenti di ansia.

Come la pianta di San Giovanni o Iperico: dato che contiene ipericina (antibiotico e inibitore), questa pianta è ideale per combattere la depressione, l’ansia, l’insonnia e i sintomi emotivi della menopausa.

Passiflora: questa pianta possiede effetti calmanti, favorisce il rilassamento e riduce i sintomi dell’ansia.

Valeriana: riduce lo stress, aiuta a conciliare il sonno, stabilizza il ritmo cardiaco e allevia i sintomi dell’ansia o tristezza.

5. Favoriscono la concentrazione

Così come esistono piante che aiutano a ridurre ansia e stress, alcune varietà sono utili per migliorare la concentrazione.

Sotto forma di infuso, aromaterapia o bagno caldo, queste piante sono ottime per stimolare il naturale rendimento del cervello, come il rosmarino, la melissa o l'ibisco.

 

Insomme, tenere un po' di verde dentro casa è un ottimo modo per arredare, sentirsi meglio e purificare l'aria.

Cosa aspetti?

Asia coronella
Asia coronella


Lascia un commento

Il commento dovrà essere approvato.


anche in Il nostro Friendly Blog

I benefici del Carbone Attivo
I benefici del Carbone Attivo

28 May, 2021 2 min di lettura

Ciò che devi sapere sui guanti in plastica.
Ciò che devi sapere sui guanti in plastica.

18 April, 2021 2 min di lettura

Inizia la rivoluzione ecologica con i guanti compostabili in lattice naturale!
ciotola di cocco in cartone animato
Le Friendly Bowls di Made Sumarta

13 March, 2021 2 min di lettura

Scopri la storia delle nostre Friendly Bowls da Bali.

Ricevi ora il 10% di sconto!